CORSO AVANZATO DI CASCATE DI GHIACCIO

[Dopo quattro anni dal primo Corso di Cascate riportiamo uno stralcio dell’Articolo pubblicato sulla Rivista della Sezione Ligure CAI – Quotazero. Numero 2 del 2010]

CASCATE SODOMA (SX) E GOMORRA (DX), VAL PELLINE-VAL D’AOSTA.

…L’arrampicata su ghiaccio è parte integrante dell’alpinismo, nasce e si evolve contribuendo ad una sua sempre più alta espressione. Arrampicare su ghiaccio è scalare flussi di acqua ghiacciata, cascate e goulotte che danno origine ad un’infinita varietà di forme: con strutture a parete o a colonna, verticali ed aggettanti od abbattute, diverse per conformazione, difficoltà e bellezza.  … Si procede su un terreno fragile e mutevole, dove quello che ci circonda, lo stesso terreno al quale siamo aggrappati, ad un semplice contatto può anche svanire. E’ un ambiente dominato dalla forma plasmata dal gelo. La metamorfosi è continua e la peculiarità, forse, racchiude la possibilità unica di trovare sempre del nuovo e provare ancora le sensazioni di chi non è mai stato preceduto da nessun altro prima.

MOMENTI DEL CORSO. CASCATA Y, VAL GRESSONEY-VAL D’AOSTA.

… Malgrado il nostro clima non permetta condizioni ideali per il cascatismo, l’ambiente genovese ha più volte espresso alpinisti di pregio per la scalata su ghiaccio ripido che, ovviamente hanno dovuto e debbono fare i conti con discreti ed onerosi spostamenti alla ricerca di valli più fredde e consone alla formazione di stabili cascate ghiacciate.    … A differenza della disciplina classica e dell’arrampicata sportiva che trovano tra le nostre valli luoghi del tutto invidiabili per tali pratiche: pensiamo al finalese, ad Albenga e Toirano, nell’immediato ponente ligure; ma anche agli appicchi sul mare dello spezzino o ancora, poco più distanti, alle Alpi Liguri e Marittime. Ciò che storicamente non è stato possibile a causa dell’elevato impegno, spesso economico, oggi è reso fattibile dalla maggiore velocità ed economia degli spostamenti, per cui l’andar per fredde valli oltre Appennino risulta sicuramente più praticabile anche nell’ambito della nostra Scuola.

MOMENTI DEL CORSO. CASCATA CASTELLO INCANTATO, VALLONE DI CHAMPDEPRAZ-VAL D’AOSTA.

Pertanto quest’anno, nel cinquantennale della sua fondazione, la Scuola Nazionale d’Alpinismo Bartolomeo Figari si è arricchita di un nuovo corso di scalata su ghiaccio… … Il successo ottenuto ha determinato l’inserimento stabile di quest’insegnamento nel calendario didattico della Scuola a cui, oltre ai già noti Corso di Alpinismo (ARG1) e Corso di Arrampicata Libera (AL1). … Il corso, indirizzato a persone già in possesso di conoscenze di manovre di corda e di esperienza in ambiente alpino, pone particolare attenzione sia sulla sicurezza che sulla tecnica individuale di progressione su ghiaccio verticale.

USCITA SU MISTO. CASCATA VALERIA, VALLE VARAITA.

La Scuola di Alpinismo Bartolomeo Figari

Leave a Reply